SEO di qua, SEO di lì. Il termine si inizia a palesare spesso nella mente di detentori di small business e a materializzarsi dall’iperuranio dei geek delle agenzie di webmarketing.

Sarà merito della pubblicità di SeatPagineGialle o dei convincenti account commerciali delle già citate agenzie?

Si leggono annunci di lavoro per SEO Specialist, ma quali caratteristiche deve avere questa tanto desiderata figura?

Innanzitutto correggiamo il titolo: tecnicamente questo tipo di smanettone che ti fa salire sui motori di ricerca (o almeno ci prova) dovrebbe chiamarsi SEM specialist. La SEO, infatti, fa parte dei processi implicati nel Search Engine Marketing, che coinvolgono anche i Social Media, l’attività di copywriting e altre quisquiglie e pinzillacchere.

Cerchiamo ora di rispondere con ordine alle domande iniziali, costruendo un idealtipo ( cfr. Weber)  di professionista SEM o quanto meno il vostro fantacurriculum.

 

Attitudini personali

Flessibilità
Per la SEO è vero ciò che è vero per tutti i lavori sul web: bisogna essere pronti ad aggiornarsi e a cambiare direzione
Capacità di apprendimento
C’è sempre, perennemente, costantemente da studiare.
Una dose equilibrata di testardaggine
I risultati sono lenti a vedersi(almeno per i tempi del web) e bisogna andare decisi lungo la via che si è scelta di percorrere(strategia), senza però avere i paraocchi(in media res stat virtus).
Capacità organizzative
Nelle piccole agenzie vi troverete a fare 1000 cose contemporaneamente, c’è quindi bisogno, in primis, di un’ottima auto-organizzazione. In qualità di esperto SEM dovrete avere a che fare con gli altri membri dello staff costantemente e saper collaborare nell’organizzazione del loro lavoro.

Le caratteristiche tecniche

Dovreste sapere fare un po’ di tutto ed essere in grado di intervenire in piccolo nei processi di ideazione, creazione e manutenzione di un sito. Di seguito alcune delle nozioni necessarie al mestiere:

  • Skills di webdesign
  • Capacità di scrittura creativa
  • Nozioni di UX-design e Architettura dell’informazione
  • Nozioni di Video Editing
  • Nozioni sugli strumenti di Analisi e reportistica
  • Microsoft Word, Excel, PowerPoint
  • Capacità di reportistica creativa (scriverò un articolo su questo)

Cosa fanno i SEO/SEM specialist

Per darvi un quadro più completo della cosa e per darvi una mano a capire se davvero questo è quello che volete fare nella vita, ecco come potrebbe svolgersi una giornata lavorativa di un SEM specialist

  1. Seguire i Guru
  2. Seguire le fonti di informazione attendibili
  3. Documentarsi sul cliente e le sue attività : include anche i social
  4. Analisi dei dati: Analytics, Webmastertool
  5. Documentarsi sull’argomento del giorno
  6. Scrivere, scrivere, scrivere
  7. Controllare ciò che si è scritto
  8. Riscrivere
  9. Ricontrollare
  10. Riscrivere
  11. “Markuppare” il testo
  12. Scrivere le meta
  13. Rendersi conto dalla meta che il testo può funzionare meglio
  14. Riscrivere parti del testo
  15. Ricontrollare il testo
  16. Ripetere da punto 1 a 15 per ogni cliente
  17. Rompere le scatole al webdesigner riguardo a modifiche strutturali
  18. Rompere le scatole al programmatore riguardo a modifiche funzionali
  19. Rompere le scatole al webdesigner e grafico riguardo a modifiche di usabilità
  20. Chiacchierare amabilmente con la collega Social Media Manager concordando con lei strategie per l’incremento del traffico
  21. Cooperare con la Social Media Manager (statistiche provano che spesso è una donna)

Questo percorso proposto ha infinite variabili e non tiene conto delle molteplici problematiche quotidiane, ma se non vi siete spaventati e siete pronti ad iniziare, che dirvi…benvenuti nel SEOclub!

2 comments on “Da grande voglio fare il SEO specialist

  • Ciao Maria, sono alle prime armi in questo mondo e davvero mi chiedevo come passa la giornata lavorativa un Sem Specialist.
    Da qualche mese sto gestendo le campagne adrants di una cooperativa sociale, ma una volta fatti gli annunci, aggiunto un po di contenuto sul sito, trovate le parole chiave e monitorati i risultati, mi chiedevo e ora cosa faccio?
    Come passo le prossime 8 ore lavorative dal momento che il grosso del lavoro è gia stato fatto?
    Io vorrei continuare a restare nel mondo del web marketing lavorativamente parlando. Ma volevo capirne di più.
    Immagino che il numero di clienti da gestire sono molto di più e quindi le otto ore passano anche più in fretta, ma di solito come viene organizzata la giornata lavorativa? quali sono le priorità? su cosa si concentra l’attenzione?
    Buona giornata
    Maria

    • Ciao omonima :D, il tuo intervento è davvero utile. Suppongo tu parli di campagne Adwords e voglia più istruzioni su come gestire il marketing mix correlato alla pagina di atterraggio di una campagna.
      I miei carichi di lavoro si sono diversificati e sono aumentati. Scriverò un articolo sull’argomento per l’anno nuovo. Seguimi sui social per restare aggiornata: https://www.facebook.com/ConsulenteWebSEO

      Saluti,
      Meky

Comments are closed.