Caro WordPress, non ci capisco un h1

Un magico tool ha rilevato h1 multipli sul tuo sito? Questa è una pratica guida per farti capire se puoi provvedere da solo alla correzione del problema o hai bisogno di un esperto in HTML e CSS che conosca il CMS WordPress.

STEP 1 – Verifica dove è il tuo problema

Dopo aver aperto la pagina incriminata, premi CTRL+U, ti si aprirà una pagina con il codice sorgente della pagina. A questo punto premi CTRL+F3 e cerca “<h1” . Ti verranno evidenziati tutti gli h1 presenti nella pagina.

STEP 2 – Controlla che il tuo numero di h1 sia pari a uno

L’h1 della tua pagina dovrebbe essere uno solo e contenere il titolo dell’argomento principale a cui la pagina fa riferimento. Con HTML5 fanno eccezione gli h1 presenti in una <section>, quelli puoi lasciarli stare anche se vengono rilevati dal tool.

STEP 3 – Capisci se puoi agire da solo

Nel caso tu abbia inserito un H1 usando l’editor di testo, ad esempio in un articolo, puoi provvedere immediatamente trasformandolo in H2 e adeguando gli altri titoli (se avevi h2 trasformali in h3 e così via.
Nel caso in cui, invece, l’h1 incriminato è un’immagine , un tasto del menù o qualsiasi cosa che tu non possa controllare se non modificando il codice del tema che hai su WordPress, mi dispiace ma ti tocca chiamare un WebDeveloper.

STEP 4 – Conosci i tuoi limiti e quelli del tuo template WordPress

Non possiamo essere onniscienti e delle volte c’è bisogno di un intervento di un professionista per risolvere un problema. Alcuni temi di WordPress sono obsoleti e non adeguati alle nuove linee SEO.  Dopo esserti assicurato di avere un child theme chiedi ad uno sviluppatore di intervenire e risolvere il problema.

P.S. La prossima volta chiedi lo sviluppo di un tema WordPress SEOFriendly 🙂